Il raduno di Riccione si è chiuso all'insegna dell'internazionalità

smart times 11 verrà ricordato come il raduno del sole, del mare e dell'Italia più accogliente, quella che ha ospitato i 1.500 partecipanti e le 800 smart arrivate a Riccione da moltissimi paesi. Per alcuni sarà lo smart times del buon cibo e delle donne italiane stese sulla spiaggia riccionese, ma per tutti sarà il raduno che li ha portati a creare con le loro "piccole" un corteo di 7 chilometri che si è mosso sui tratti più belli dell'appennino che sta fra Romagna e Marche.

SMARTISTI DI TUTTO IL MONDO

Altri torneranno al loro paese con il ricordo del make-up dove hanno rimesso a nuovo e lucidato la vettura, o del contest a cui hanno partcipato per ottenere il riconoscimento del lavoro di personalizzazione. La festa lunga quattro giorni, dal 4 al 7 agosto ha stretto fra loro smartisti cinesi, tedeschi, danesi, austriaci, italiani, francesi, polacchi, greci, spagnoli, romeni, inglesi, portoghesi con spettacoli, torneo di beach volley, gadget e tanta allegria, anche per chi ha percorso quasi 2.000 km per essere qui.

ANVERSA 2012

A Riccione è stata annunciata anche la sede dello smart times del prossimo anno, o "12" per usare la nomenclatura ufficiale. Smart times 12 sarà ad Anversa, dal 23 al 26 agosto 2012. La cittadina romagnola lascia quindi il testimone alla città belga, nel cuore delle Fiandre, dove arriveranno tutti gli smartisti della community mondiale, destinata ad ampliarsi ogni anno di più.

Regine di smart

Foto di: Fabio Gemelli