La coupé bavarese guadagna un scarico in lega di titanio che porta la potenza a 571 CV

Al Salone di Parigi c’è spazio anche per i produttori più importanti di componentistica e accessori per auto, motivo per cui espone anche Akrapovic, noto produttore di impianti di scarico. Dopo essersi fatto una solida reputazione di qualità e stile nel settore moto, la Casa slovena punta infatti da qualche anno alle marmitte per auto sportive e supercar, arrivando a proporre nel suo stand parigino il nuovo impianto Akrapovic Evolution Line Titanium per la nuova BMW M6. Con questo scarico Akrapovic, che con la sua costruzione in lega di titanio pesa 12,3 kg meno dell’originale, il V8 di 4.4 della coupé bavarese guadagna 10 CV e 17 Nm per arrivare a quota 571,5 CV e 739 Nm.

Salone di Parigi: Akrapovic pensa alla M6