La concept in salsa off-road conferma la vivacità dei designer sudamericani

La Chevrolet Agile Crossport presentata al Salone di San Paolo non ha forse la carica innovativa e iper-tecnologica della Fiat FCC III, ma di sicuro ribadisce il vivace momento dei vari centri stile brasiliani. L'Agile Crossport è un esercizio di stile che sfrutta il catalogo sudamericano di parti speciali GM e propone una sorta di piccola monovolume con velleità da fuoristrada. La base di partenza è la Chevrolet Agile, una compatta 5 porte prodotta in Argentina, da non confondere con la nostra Opel Agila e strettamente imparentata con la coreana Chevrolet Aveo.

L'assetto rialzato, le barre portatutto sul tetto, le finiture nere opache e gli inediti cerchi scuri a sei razze esaltano lo stile da crossover, più moderno e apprezzato della precedente Corsa. Fra i vari particolari provenienti dalla gamma accessori ci sono anche gli spoiler, i gusci neri dei gruppi ottici, i fendinebbia e l'antenna dal design sportivo. La verniciatura arancio, il lettore CD con ingresso USB e connessione Bluetooth completano il quadro della curiosa concept sudamericana.

Chevrolet Agile Crossport

Foto di: Fabio Gemelli