AMVOX2 DB9 Transponder: cronografo di lusso e chiave delle Aston Martin

Tocchi l'orologio e l'auto si chiude, o si apre. Un... tocco, per l'appunto, di classe reso possibile dalla collaborazione fra Aston Martin e Jaeger-LeCoultre, che hanno integrato le funzioni di apertura e chiusura dell'auto demandate di solito alle normali chiavi con apertura remota ad un raffinatissimo cronografo meccanico

Si chiama Jaeger-LeCoultre AMVOX2 DB9 Transponder ed all'interno della cassa in titanio cela oltre alla meccanica un microtrasmettitore che può aprire e chiudere a distanza le portiere della coupé di Gaydon. Pressando il cristallo nella posizione fra le "8" e le "9" l'orologio sblocca le portiere della DB9, mentre per chiuderle si deve pressare il vetro tra le "3" e le "4". Pressando simultaneamente le posizioni "apri" e "chiudi" viene invece attivata la funzione "find me" che accende per qualche secondo i fari della vettura.

L'AMVOX2 DB9 è il terzo della serie Transponder già lanciato nelle versioni dedicate alla DBS ed alla Rapide e probabilmente è la chiave più costosa in commercio. Si può ordinare solo presso i dealer Aston Martin, ad un prezzo di 15.833 euro, tasse escluse.

Aston Martin DB9 restyling

Foto di: Fabio Gemelli