L'obiettivo è farle comunicare tra loro

La comunicazione tra auto e auto è la nuova frontiera di business di costruttori e compagnie specializzate in telecomunicazioni. Lo conferma la somma messa a disposizione per la ricerca dalla Nokia: 100 milioni di dollari. "I veicoli stanno diventando la nuova piattaforma per la tecnologia di tablet e smartphone", ha detto alla BBC News Paul Asel, della Nokia Growth Partners. Il colosso finlandese ha già lanciato in ambito automotive Terminal Mode, un sistema operativo che connette gli smartphone ai sistemi di infotainment delle vetture ed ha firmato le prime partnership con Navteq, Alpine Electronics e Harman Becker. Proprio perché gli analisti prevedono una rapida crescita di questo settore anche la Intel nel 2012 ha creato un proprio fondo da 100 milioni.