E’ la nuova arma inglese per la pista, con 600 CV e 1.250 kg di peso

Eccola l'erede della DBRS9, si chiama Aston Martin V12 Vantage GT3 ed è già pronta a scendere in pista in numerosi campionati come il FIA GT3, ADAC Masters, Nürburgring VLN e Blancpain Endurance. L'aerodinamica e la sagoma della carrozzeria è stata portata all'estremo delle possibilità offerte dai regolamenti, arrivando a ottenere un'aggressiva coupé da 1.250 kg che esalta le linee della V12 Vantage d'origine.

Sotto il cofano anteriore completamente traforato c'è il 12 cilindri a V da 600 CV e 700 Nm, che attraverso un albero di trasmissione in fibra di carbonio porta la coppia motrice alle ruote posteriori. Il cambio è un semi-automatico 6 marce Xtrac con leve al volante. Rispetto alla DBRS9 il passo è più corto e il motore si trova in posizione ribassata, mentre gli aiuti elettronici includono ABS e controllo di trazione. A partire dai primi mesi del 2012 la nuova Aston Martin V12 Vantage GT3 sarà in vendita ad un prezzo di 298.000 sterline, pari al cambio odierno a quasi 340.000 euro.

Aston Martin V12 Vantage GT3

Foto di: Fabio Gemelli