Nella sfilza di novità che il Gruppo Fiat presenta alla 64esima edizione del Salone di Francoforte (15-25 settembre) - nuova Panda, Punto 2012, Flavia Cabrio su tutte - c'è anche il nuovo Qubo Trekking versione ancora più "fuoristradistica" dell'allestimento "Outdoor" del multispazio torinese che sarà commercializzata alla fine dell'anno con le confermate motorizzazioni Diesel 1.3 Multijet da 75 CV e 95 CV abbinate al cambio manuale 5 marce.

E' PIU' OFFROAD

Fra le dotazioni di serie che distinguono il nuovo Qubo Trekking dal resto della gamma Qubo ci sono i proiettori bruniti, nuove modanature laterali bicolore nero/alluminio e nuovo scudo di protezione su paraurti posteriore. A queste novità si aggiungono le caratteristiche estetiche e tecniche della versione precedente: paraurti anteriore specifico completo di scudo di protezione, assetto rialzato, scudo sottomotore per affrontare con sicurezza percorsi sconnessi, barre longitudinali sul tetto, cristalli posteriori di tipo privacy e ruote in lega con pneumatici specifici 185/65 R15 M+S.

TRACTION+ PER I TERRENI DIFFICILI

La vettura esposta presenta una nuova tinta di carrozzeria metallizzata "arancio intraprendente" e un inedito colore dei tessuti "SAIL" nero/arancio (black/orange). Sul nuovo Qubo Trekking Fiat conferma il sistema Traction+, il sistema di controllo della trazione che incrementa la motricità su terreni difficili fino ad una velocità di 30 km/h: si attiva tramite un pulsante sulla plancia e distribuisce la coppia alla ruota anteriore che ha maggiore grip, permettendo di trarsi d'impaccio sui fondi viscidi come fango e neve.

Fiat Qubo Trekking 2012

Foto di: Daniele Pizzo