A Bologna anteprima per Grand Cherokee e le nuove Wrangler della "cura" Fiat

Il Motor Show 2010 segna anche il ritorno del marchio Jeep, che alla rassegna bolognese presenterà due anteprime assolute per il pubblico italiano: assieme al debutto del nuovo Jeep Grand Cherokee, il marchio americano presenterà la nuova gamma Wrangler e Wrangler Unlimited con nuovo motore 2,8 litri turbodiesel dotato di tecnologia Stop/Start, interni completamente ridisegnati e hard-top in tinta.

JEEP GRAND CHEROKEE

Equipaggiato con il nuovo motore V6 Pentastar 3.6 benzina ed il leggendario HEMI 5.7 V8, il nuovo Grand Cherokee di quarta generazione arriverà fra pochi mesi anche in Italia con due sistemi di trazione integrale Quadra-Trac II e Quadra-Drive II, sospensioni pneumatiche Quadra-Lift e nuovo sistema di controllo della trazione Selec-Terrain. Il modello presentato a Bologna sarà esposto nella versione Overland equipaggiata con il nuovo propulsore V6 da 3.6 litri.

JEEP WRANGLER

A Bologna il marchio americano presenterà le nuove Wrangler e Wrangler Unlimited 2011, aggiornate profondamente con plancia, consolle centrale e quadro strumenti totalmente nuovi, nuovo hard top rimovibile in tinta con la carrozzeria. Dal punto di vista tecnico la discendente della Willys riceve il nuovo motore turbodiesel da 2.8 litri 199 CV con 410 Nm di coppia, dotato (prima assoluta su un modello Jeep) di sistema start/stop. Le Wrangler dal 2011 inoltre guadagnano i sistemi "Hill Start Assist" ed "Hill Descent Control" su tutta la gamma, che comprenderà anche la motorizzazione 3,8 litri benzina da 199 CV e 315 Nm di coppia massima. In Italia saranno disponibili da gennaio 2011 nei tre allestimenti Sport, Sahara e Rubicon di Jeep Wrangler e nelle versioni Sahara e Rubicon di Jeep Wrangler Unlimited

Jeep al Motor Show 2010

Foto di: Daniele Pizzo