I 3 milioni e mezzo di euro messi a disposizione serviranno a convertire a GPL o a metano circa 7.000 auto

Appena erogati sono già finiti. I 3 milioni e mezzo di euro messi a disposizione per la conversione delle auto a metano o a GPL sono esauriti e serviranno per convertire ai carburanti alternativi alla benzina e al diesel circa 7.000 vetture. "Eravamo consapevoli che i fondi a disposizione avrebbero soddisfatto poche richieste - ha detto Rita Caroselli, Direttore di Assogasliquidi Federchimica -. Siamo comunque molto soddisfatti della rapidità con cui i contributi si sono esauriti. E' un segno evidente del fatto che gli automobilisti italiani apprezzano davvero le qualità dei carburanti gassosi, meno inquinanti e costosi rispetto ai carburanti tradizionali e li considerano un'ottima soluzione".