L'offerta di gamma a doppia alimentazione è al completo

Sono già diversi anni che Chevrolet (anche quando ancora si chiamava Daewoo) propone in Italia vetture con alimentazione benzina/GPL; ultimamente, però, l'interesse verso questo tipo di soluzione è decisamente aumentato: nel primo trimestre 2008, il 20,9% del mercato italiano "delle automobili a minimo impatto ambientale" è costituito da auto Chevrolet, con Matiz e Kalos "Eco Logic" a fare da capofila tra le auto estere più vendute nello stesso periodo; l'intero segmento, peraltro, è in crescita, con vendite che per la prima volta hanno superato il 5% del mercato nazionale.

Da questo mese Chevrolet aumenta ulteriormente la propria offerta presentando due novità: la berlina Epica e soprattutto il SUV Captiva ("cugino" della Opel Antara) a doppia alimentazione; in questo modo, Chevrolet permette l'acquisto di una versione a GPL di ogni modello della propria gamma. Epica e Captiva sono infatti disponibili con un kit GPL post-vendita, realizzato dalla BRC di Cherasco, in provincia di Cuneo, e installabile presso le concessionarie Chevrolet, con garanzia di 3 anni; i prezzi chiavi in mano suggeriti dalla casa sono rispettivamente di 25.830 Euro (Epica) e di 27.900 Euro (Captiva).

Colpisce soprattutto la novità dell'introduzione di una versione "ufficiale" a GPL del SUV Captiva, per il quale erano già disponibili diversi kit, compreso quello BRC: si tratta di uno dei primi casi di SUV regolarmente a listino con doppia alimentazione benzina/GPL nel nostro mercato, e potrebbe in un certo senso fare da apripista per iniziative simili da parte di altre case. In effetti un sistema a GPL opportunamente regolato può garantire anche ad un SUV basse emissioni inquinanti, prestazioni adeguate e consumi ridotti, senza ricorrere a soluzioni più complesse e meno "sperimentate", come ad esempio i sistemi ibridi. Oltre al "downsizing", dunque, i SUV del futuro si preparano a diventare più "ecologici": vedremo se il GPL, nel nostro mercato, avrà la meglio sulle versioni finora più "gettonate", ovvero quelle con motorizzazione turbodiesel...