La sportiva della Stella si candida al titolo di più sicura del segmento

La nuova Mercedes SLK che la Casa della Stella lancerà a gennaio del 2011, oltre a essere dotata di alcune funzionalità definite "Magic", come il tetto Magic Sky Control, sarà soprattutto una delle sportive con il più alto grado di sicurezza sul mercato.

Di serie la nuova SLK sarà infatti dotata di ATTENTION ASSIST e ADAPTIVE BRAKE, cioè il sistema che rileva il grado di stanchezza del guidatore e "suggerisce" quando prendersi una pausa e il dispositivo che prepara i freni ad una frenata di emergenza, avvicinando le pastiglie ai dischi, quando si solleva improvvisamente il piede dal pedale del gas. Dell'equipaggiamento standard della nuova SLK farà inoltre parte il cosiddetto cofano motore "salvapedoni", che grazie ad un sensore nel frontale riconosce l'urto imminente e solleva di 85 mm dil cofano in modo da attutire l'impatto.

Come optional saranno offerti invece il controllo di distanza DISTRONIC PLUS, il radar che di concerto con il cruise control mantiene automaticamente la distanza di sicurezza, e il PRE-SAFE Brake, che attiva progressivamente i freni anche in assenza di input del guidatore, riducendo, o addirittura evitando alle velocità più basse, gli impatti. La terza generazione della spider di Stoccarda sarà insomma dotata di quei dispositivi di sicurezza attiva recentemente premiati da Euro NCAP e finora impiegati sulle più confortevoli berline (come Classe E, Classe S e Classe CLS) che saranno una novità nel segmento.

La nuova Mercedes SLK sotto il sole della Death Valley

Foto di: Daniele Pizzo