7 le novità del premium brand di Ford "affacciate" sul Vecchio Continente

La strategia della Casa dell'Ovale Blu è ben definita e punta dritta verso la ridefinizione dei propri marchi, sia in termini d'immagine che di presenza sui mercati globali. Come gli stessi vertici aziendali hanno ammesso all'anteprima mondiale della Evos Concept (che vedremo al Salone di Francoforte), l'evoluzione del brand generalista Ford verso la connotazione premium è ormai avviata e utilizza il design come manifesto. Il Costruttore di Dearborn, inoltre, riserva mire espansionistiche anche per il marchio Lincoln, che premium lo è per missione ed è commercializzato solo sul mercato americano. Lo sbarco in Europa pare però essere solo una questione di tempo, considerando i nuovi prodotti che saranno introdotti nei prossimi 3 anni.

I MAGNIFICI SETTE

Entro il 2014, infatti, Lincoln introdurrà 7 novità, tra modelli di nuova concezione e restyling. Il futuro del premium brand di Ford, illustrato da Derrick Kuzak ad Automotive News, partirà già quest'anno con il restyling del Lincoln Navigator. La gamma Model Year 2012 del grande SUV statunitense comprenderà anche la nuova motorizzazione 3.5 V6, dotata di tecnologia Ecoboost in grado di ridurre considerevolmente i valori di consumi ed emissioni.

IL CROSSOVER E' LA PRIMADONNA

Al Salone di Detroit del prossimo gennaio, invece, debutterà la nuova generazione della berlina MKZ. Sempre l'anno prossimo debutterà la versione restyling della Lincoln MKS che sarà equipaggiata con il motore 2.0 Turbo Ecoboost a 4 cilindri. Tuttavia, la novità più interessante del 2012 sarà l'inedito crossover compatto, che condividerà la piattaforma con la nuova Ford Focus e che deriverà dalla prossima generazione della Kuga. Infine, per il 2013 è previsto il debutto della nuova MKT, mentre la nuova MKX sarà svelata nel 2014.

4 RUOTE MOTRICI, 8 RAPPORTI E MOLTI CONCORRENTI

Oltre ai nuovi modelli, sono previste anche innovazioni di tipo meccanico, come il cambio automatico a 8 rapporti e l'adozione della trazione integrale. Quest'ultima dovrebbe far parte del bagaglio tecnico delle auto che comporranno la gamma sportiva di Lincoln. In quest'ottica rientra il probabile debutto in Europa che potrebbe realizzarsi concretamente tra il 2016 e il 2017, con l'introduzione dell'inedita compatta che rappresenterebbe la versione di serie della concept car C Concept, esposta al Salone di Detroit del 2009. Nel Vecchio Continente, Lincoln andrebbe a competere nel mercato premium con Audi, BMW, Mercedes, Jaguar, Infiniti, Lexus e Cadillac, mentre il management dovrà evitare gli errori commessi ai tempi del Premier Automotive Group, che comprendeva i brand Jaguar, Volvo, Land Rover e Aston Martin.

Lincoln MKZ Hybrid

Foto di: Nicola Desiderio