La due volumi e la familiare creano 800 nuovi posti di lavoro nella fabbrica inglese

Nello stabilimento britannico di Burnaston è appena iniziata la produzione della nuova Toyota Auris, proprio accanto alle linee produttive da cui già escono le Avensis. Grazie ad un investimento di circa 230 milioni di euro e all’assunzione di 800 dipendenti la Toyota Motor Manufacturing UK (TMUK) si avvia così a compiere 20 anni di attività e a sfornare tutte le versioni della nuova Auris, dalla hatchback con motori a benzina, diesel e full hybrid, fino alla futura variante familiare Auris Touring Sports.

Nuova Toyota Auris: parte la produzione a Burnaston

Foto di: Fabio Gemelli