I due nuovi gruppi saranno quotati in Borsa dal 2011

Si chiamano Fiat Spa e Fiat Industrial Spa e sono i due nuovi gruppi nati dalla scissione tra il comparto auto e quello dei veicoli industriali approvata a settembre dall'assemblea degli azionisti del Gruppo Fiat. Dal primo gennaio 2011 i due nuovi gruppi saranno quotati presso la Borsa Italiana ed inizieranno ad operare sui mercati internazionali con marchi distinti. Il logo di Fiat Group, che era stato adottato nell'ottobre di cinque anni fa, viene quindi sostituito da due nuovi marchi, che sono stati realizzati da Robilant Associati.

FIAT SPA, UN LOGO CHE RICHIAMA LA STORIA

Fiat Spa, ovvero la società che si occuperà del comparto automobilistico, è contraddistinta da un logo che riporta la scritta Fiat con lettere allungate e di colore blu. Un'icona che vuole legare il passato al futuro, attraverso l'uso dell'iconografia storica dell'azienda con una forte tensione alla modernità e all'innovazione. Il nuovo marchio nasce inoltre in risposta all'esigenza di differenziare il logo del gruppo automobilistico dal brand di prodotto, in modo da rafforzare il ruolo guida della holding nella gestione di un complesso produttivo plurimarche.

FIAT INDUSTRIAL SPA, L'IMMAGINE DELLA SOLIDITA'

Fiat Industrial Spa, rappresentata dai veicoli industriali, dalle macchine per l'agricoltura e le costruzioni e dai relativi motori e trasmissioni, ha mantenuto l'iconografia che era stata creata per Fiat Group, sebbene con un piccolo ritocco. Di questa, infatti, conserva l'intento di rappresentare la solidità di un grande gruppo industriale, ma rispetto al marchio Fiat Group lo sfondo è il tradizionale blu dell'azienda e la denominazione Fiat Industrial è rappresentata con il colore giallo-arancio.

Addio Gruppo Fiat, benvenuti Fiat Spa e Fiat Industrial Spa

Foto di: Eleonora Lilli