La Eco Acenta a gas ha un listino base di 20.900 euro, ma fino al 31 dicembre 2012 è in promozione al prezzo del benzina

Il listino della Nissan Juke si arricchisce di una versione bi-fuel a GPL basata sulla motorizzazione 1.6 benzina. L’impianto a doppia alimentazione della Nissan Juke 1.6 GPL è realizzato dalla BRC Gas Equipment e incide per 2.000 euro sul prezzo finale del crossover giapponese. La versione di lancio è la Nissan Juke 1.6 GPL Eco Acenta, che ha un prezzo base di 20.900 euro, ma fino al 31 dicembre 2012 gode di una promozione di 2.000 euro che annulla la differenza rispetto alla versione a benzina. Gli altri modelli disponibili al lancio sono la Base + Connect da 21.700 euro e la Base + Connect + Sport Pack che costa invece 22.150 euro, tutte già ordinabili e in consegna a febbraio 2013.

L’impianto della BRC è composto da un sistema di iniezione sequenziale a controllo elettronico, serbatoio toroidale da 58 litri posizionato nel bagagliaio al posto della ruota di scorta, con una capacità massima di 46,4 litri. Il commutatore per il passaggio dall’alimentazione a benzina al GPL è sul cruscotto alla sinistra del volante ed è dotato di cicalino sonoro. Con un consumo combinato di 7,8 l/100 km a GPL (6,0 l/100 km a benzina), la Nissan Juke 1.6 GPL Eco Acenta ha un’autonomia teorica di 600 km a gas e di 1.300 km sfruttando entrambi i serbatoi. Nel corso del 2013 la gamma GPL di Juke si completerà con l'introduzione della versione Eco Visia.

Nissan Juke

Foto di: Daniele Pizzo