Siglata una Joint Venture fra Magneti Marelli, JAC e Lingdatang per produrre oltre 900 mila pezzi l'anno

Il mercato cinese diventa sempre più protagonista in un contesto di crisi internazionale del mercato dell'auto; le aziende che producono automobili e componenti, quindi, puntano a nuove sinergie per accedere a quel mercato, in conformità con le normative sulla produzione in fabbriche locali. In questo senso va letta la Joint Venture recentemente siglata fra Magneti Marelli, il costruttore di veicoli JAC e la finanziaria Lingdatang per quel che riguarda la realizzazione di sistemi di scarico per il mercato cinese: la nuova società "Hefei Magneti Marelli Exhaust Systems", posseduta da Magneti Marelli al 51%, realizzerà un nuovo insediamento industriale, sulla struttura di un sito preesistente, presso il Taohua Industry Park di Hefei, a circa 500 chilometri da Shanghai. L’inizio della produzione, stimata in oltre 900.000 pezzi annui, è previsto all’inizio del 2013. Magneti Marelli è già presente nei mercati asiatici con altre join ventures per la produzione di componenti, quali motori, elettronica di bordo, ammortizzatori, cambi e sistemi di illuminazione.