I sistemi di bordo interagiranno con cellulari e PC

La tecnologia completamente elettrica della Nissan Leaf farà da contesto al sistema di inter-connettività "Carwings", con cui l'azienda europea Telenor Connexion equipaggerà la berlina giapponese. Sfruttando i dispositivi di telecomunicazione più diffusi, come i telefoni cellulari e i computer portatili, sarà possibile controllare a distanza l'impianto dell'aria condizionata o lo stato della batteria, piuttosto che verificare che l'auto sia completamente spenta e non trovarsi nella spiacevole situazione di "panne elettrica".

Altre funzioni con cui si potrà interagire da casa o dall'ufficio riguardano la consultazione dei dati storici di utilizzo del veicolo, realizzando così un ulteriore esempio di applicazione delle tecnologie telematiche al mondo dell'automobile. Il protocollo di comunicazione sarà strutturato sfruttando il centro dati "Carwings" di Nissan, che tramite una rete informatica privata garantirà un adeguato livello di protezione dei dati personali dei proprietari della Leaf. La Telenor Connexion, da parte sua, ha sperimentato in passato sistemi che collegassero tra loro veicoli industriali, stipulando poi accordi di collaborazione con Volvo Trucks, Scania e Daimler.

Nissan Leaf per la prima volta su strada

Foto di: Eleonora Lilli