Morning Frost, Carbon Black e Quantum Silver per i più esigenti

Aston Martin saluta il 2010 presentando una serie speciale della DB9 che dovrebbe stuzzicare i palati sopraffini di quei (pochi) fortunati intenzionati a comprare un'auto nel genere nei prossimi mesi. Si tratta di un tris di pacchetti di equipaggiamenti che caratterizzano l'immagine della supercar britannica con colori e rifiniture specifici. Il "Morning Frost" - che tradotto letteralmente significa ghiaccio mattutino - tinge la DB9 di un suggestivo bianco perlato abbinato a rivestimenti interni (in pelle) di color bronzo. Il "Carbon Black" o il "Quantum Silver" (dal titolo del film di 007 "Quantum of Solace"), pongono invece l'accento sul carattere sportivo della DB9, con una livrea nera per la carrozzeria oppure "silver", lo stesso argento dell'Aston Martin DBS protagonista dell'ultima pellicola di James Bond.

Sia la DB9 Carbon Black che la Quantum Silver offrono di serie la trasmissione automatica a sei rapport Touchtronic II, lo scarico sportivo e cerchi in lega da 19 pollici a 10 razze. L'abitacolo è invece caratterizzato da sedili sportivi in pelle traforata, il cielo in Alcantara e rifiniture in nero lucido e vetro opacizzato.

Aston Martin DB9 Special Edition