Rally e competizioni endurance le specialità in cui la Casa del Fulmine sarà impegnata dal 2013

Sono passati esattamente 3 anni da quando Walter Rohrl sulla Ascona 4 gruppo B regalò ad Opel il suo primo e unico titolo nel Mondiale Rally. Tre decenni dopo quel traguardo che coronò la sua epoca d'oro nella specialità, la Casa del Fulmine ha annunciato il ritorno ai rally in forma ufficiale cono un programma incentrato sulla nuova Adam, allestita in una versione che risponde al regolamento tecnico FIA R2 che debutterà la prossima stagione. La Opel Adam Cup verrà impiegata in Germania una serie monomarca che verrà chiamata " ADAC Opel Rally Cup" realizzata in cooperazione con l'automobil club tedesco che si disputerà in seno alla serie nazionale ADAC Rally Masters e che offrirà una serie di incentivi ai piloti under 27.

Il programma di formazione proseguirà poi con una versione da rally più prestazionale allestita sulla base della Corsa di prossima generazione, ma il programma del ritorno della Casa di Russelsheim nel motorsport include anche le competizioni in pista: il prossimo anno debutterà la Opel Astra OPC Cup, la versione specifica per competizioni endurance e destinata ai clienti privati. Derivata dalla Astra OPC, l'Astra OPC Cup è stata progettata secondo il regolamento del VLN Endurance Championship, popolare serie endurance tedesca. In programma anche la partecipazione alla 24 ore del Nurburgring.

Opel torna alle corse con Adam e Astra OPC Cup

Foto di: Daniele Pizzo