Arriverà anche in Italia, ma ancora non è stato comunicato quando

La Fiat 500L è sbarcata in America. La monovolume su base 500 ha debuttato al Salone di Los Angeles (30 novembre - 9 dicembre) ed il momento sembra particolarmente favorevole per il marchio torinese. Dopo un inizio deludente, le vendite di Fiat 500 sono cresciute e ad ottobre del 52% e quelle della 500 Cabrio del 44%. E adesso, al recente arrivo in concessionaria della Fiat 500 Turbo, si somma la presentazione al pubblico del monovolume compatto 500L che, per il mercato nordamericano da sempre attento a premiare le dimensioni generose, promette bene. La Fiat 500L per l'America è 66 centimetri più lunga della 500 americana e 15 centimetri più alta e larga (+42% di abitabilità a bordo) e sarà disponibile in due versioni: standard e Trekking. Quest'ultima arriverà anche in Italia, ma non è ancora noto quando.

SPORTIVA E BICOLORE

La Fiat 500L Trekking eredita la vocazione outdoor dalla Panda e si distingue dalle 500L per le generose protezioni in plastica nera ed il contorno dei passaruota e le minigonne. La livrea è bicolore, come da tradizione 500, e all'interno i rivestimenti scommettono sui toni scuri. La tecnologia di bordo della 500L Trekking prevede di serie il sistema di infotainment Uconnect 5.0 con schermo touch da 5 pollici comandi vocali e connettività Bluetooth e come optional offre il sistema Uconnect 6.5, con schermo più grande (6,5 pollici), navigatore e lettore di schede Sd.

UNA SOLA MOTORIZZAZIONE

Il motore è il 1.4 MultiAir turbo quattro cilindri che già equipaggia la 500 Abarth e la Dodge Dart con una potenza di 160 CV. In abbinamento c'è sia un cambio manuale a sei rapporti che un automatico doppia frizione, che nel listino italiano non c'è. Per conoscere tutti i dettagli della Fiat 500L Trekking per il nostro paese bisognerà ancora aspettare.

Fiat 500L Trekking, in anteprima negli USA

Foto di: Eleonora Lilli