La citycar elettrica è entrata nel programma FirstHand, con 36 mesi di garanzia e 89 euro al mese per il noleggio della batteria

L'auto elettrica si compra anche usata. Le vendite finora hanno stentato a decollare - tra crisi economica, prezzo di listino piuttosto alto e rete di rifornimento ancora poco diffusa in Italia - e un'iniziativa interessante è quella di smart, che ha pensato di includere la fortwo electric drive nell’offerta FirstHand, l'usato certificato e garantito di Mercedes e smart. La city a zero emissioni debutta nel programma con 36 mesi di garanzia a 4.9 euro (Iva inclusa) a cui si aggiungono 89 euro (Iva inclusa) al mese per anni necessari al noleggio e manutenzione della batteria (lo stesso che avviene per il nuovo attraverso la formula Sale&Care).

La smart elettrica, lo ricordiamo, è esteticamente uguale a quella diesel o a benzina, cambiano solo i colori che sono bianco e verde. Il motore, prodotto dalla EM-motive (società frutto della joint venture di Daimler-Bosch), ha una potenza massima di 55 kW e fa arrivare l'auto ad una velocità massima di circa 2 km/h. La casa dichiara un tempo di scatto da a km/h inferiore ai 3 secondi, ma il dato più interessante ed utile per una macchina del genere è l'autonomia: 4 km dichiarati. La fortwo electric drive si ricarica con presa elettrica standard in 8 ore, ma può essere richiesta la funzione di ricarica rapida a 22 kW che riduce i tempi a meno di un'ora. A patto di avere a disposizione una colonnina di rifornimento veloce.

smart fortwo ed