L’artista James Rizzi celebra con la concept BamBoo i 33 anni della factory svizzera

Al prossimo Salone di Ginevra (3-13 marzo 2011) la Rinspeed sarà di casa e per festeggiare il 33esimo compleanno dell'azienda il fondatore Frank M. Rinderknecht regalerà al suo ultimo concept, la BamBoo, una livrea artistica, opera del pop artist James Rizzi. Il prototipo originario già richiamava la Citroen Mehari degli anni '60 e ora la spiaggia decorata sulla pannelleria della BamBoo by James Rizzi enfatizza ancora di più lo stile di vita spensierato associato a questa vettura. Il tetto gonfiabile della BamBoo è dipinto a mano e sul roll-bar troviamo l'uccello-icona dello stile dell'artista newyorkese: la caratteristica è che può cambiare colore a seconda dell'umore degli occupanti.

In ossequio alle attuali tendenze di mobilità, la trazione di questo veicolo per il tempo libero sarà elettrica, in perfetta sintonia con lo stile di vita di chi sceglie un'auto del genere: immergersi nella natura lontani dalla frenesia delle città, vivere in modo originale e diverso la libertà offerta dall'automobile. La prima comparsa della BamBoo potrebbe avvenire sotto forma di leasing all'intermo delle flotte per il noleggio, specie nelle località di villeggiatura costiere di tutto il mondo, dal Mediterraneo al Medio Oriente, fino ai Caraibi e alla Florida.

Rinspeed BamBoo in versione Pop-Art

Foto di: Giuliano Daniele