Wolfgang Durheimer conferma l’allargamento della gamma per la Casa di Crewe

In un'intervista rilasciata ad Autocar, Wolfgang Durheimer, numero uno di Bentley, ha confermato che nei prossimi anni la gamma della Casa di Crewe sarà ampliata in modo da far fronte all'aumento della domanda sia per quanto riguarda la gamma Continental che la Mulsanne, soprattutto in grandi mercati come USA e Cina.

LE POSSIBILI VARIANTI

Durheimer ha elencato le possibili nuove varianti della Bentley Mulsanne, a partire dalla variante LWB a passo lungo che sarebbe destinata soprattutto ai mercati asiatici, ma sarebbero allo studio anche varianti coupé e cabriolet che colmerebbero il vuoto lasciato nella gamma dagli esclusivi modelli Brooklands e Azure, ovvero le rispettive varianti coupé e convertibile della precedente ammiraglia Arnage. Inoltre, il manager ha dichiarato che Bentley potrebbe seguire l'esempio di Porsche che ha creato numerose versioni speciali della 911 tipo 997.

LA GAMMA CONTINENTAL

Per quanto riguarda la gamma Continental, Wolfgang Durheimer non ha anticipato nulla sui piani per il futuro di questo modello. Stando alle indiscrezioni circolate in passato, la famiglia della Bentley Continental potrebbe però essere allargata a tre inediti modelli: la baby coupé con abitacolo 2+2, da cui deriverebbe anche la berlina coupé a 4 porte, mentre la piattaforma dovrebbe essere utilizzata anche per la più volte ipotizzata SUV di lusso anti Range Rover.

Collaborazione Porsche-Bentley in vista

Foto di: Fabio Gemelli