Finanziati 9 progetti strutturali per le plug-in

La California Energy Commission ha appena varato un piano di finanziamenti da 2 milioni di dollari per la realizzazione nello stato USA di infrastrutture e servizi destinati alle vetture elettriche plug-in (PEV). All'interno di questa categoria ricadono sia le elettriche pure che le ibride ricaricabili come la Chevrolet Volt, la Fisker Karma o la Toyota Prius Plug-in. Il nuovo programma di sostegno allo sviluppo della mobilità elettrica in California prevede l'aggiudicazione di singoli incentivi da 200.000 dollari l'uno per specifici progetti volti alla diffusione delle vetture a batteria.

Fra i 10 progetti progetti fino ad ora presentati, 9 si sono aggiudicati il finanziamento statale di 200.000 dollari per la realizzazione di stazioni di ricarica elettrica, progettazione di nuovi edifici adatti alle PEV e la stesura di linee guida per i lavori pubblici di installazione e manutenzione delle colonnine elettriche. Le proposte ritenute meritevoli di contributo statale sono venute fino ad ora dalla contea di Ventura, e dai dipartimenti energia e ambiente di Monterey Bay, Redwood, San Joaquin Valley, San Diego, Bay Area e Sacramento. Il totale dei sussidi statali ha raggiunto fino ad ora la quota di 1.599.949 dollari e resta quindi spazio per ulteriori piani organici di sviluppo elettrico.

Nissan firma in Danimarca per ricaricare la Leaf

Foto di: Eleonora Lilli