Le case hanno mostrato la non disponibilità a partecipare in questo clima di incertezza

Il Salone di Amsterdam del 3-14 aprile 2013 non si farà. "Le Case automobilistiche hanno mostrato la non volontà di partecipare allo show durante l'attuale clima di crisi'', ha detto Joost 't Hooft, responsabile dell'evento che già nel 2009 era venuto incontro alle esigenze di risparmio dei costruttori abbassando del 70% i costi di partecipazione. Tuttavia, come spiega Automotive News Europe, per partecipare ad un salone di questo livello occorre sempre pagare dai 100mila euro al milione di euro. "Siamo molto dispiaciuti per quegli appassionati di auto che stavano programmando di venire - ha detto Hooft -. Per il futuro ci auguriamo di tornare non appena possibile".