458 e 599, Panamera ed SLS rubate ritrovate grazie a un antifurto a radiofrequenza

Sono due container... da sogno quelli sequestrati ieri dall'Ufficio Frontiera Marittima di Napoli nel porto della città partenopea. A bordo di una nave mercantile (la CMA CGM Verdi) battente bandiera delle Bahamas, proveniente da Genova e diretta a Malta, viaggiavano auto sportive rubate per un valore complessivo di circa 1 milione di euro

Si tratta di una Ferrari 458 Italia, una Ferrari 599 GTB Fiorano, una Porsche Panamera e una Mercedes SLS AMG sottrattte in Spagna ai loro propietari. Secondo quanto appurato dalle prime indagini i due container erano stati imbarcati in Francia e destinati a una società giapponese con sede a Toyama City, in Giappone.

Le quattro preziose vetture sono state intercettate dai militari grazie ad un accessorio che si è rivelato provvidenziale: l'antifurto a radiofrequenza LoJack di cui erano dotate tutte le vetture ritrovate. L'operazione è andata a buon fine grazie a questo tipo di antifurto che trasmette un segnale in radiofrequenza che a differenza dei sistemi GPS, che necessitano di campo libero affinché la triangolazione satellitare abbia successo, può superare qualsiasi schermatura o ostacolo come la la copertura di una foresta, garage sotterranei o per l'appunto container, facilitando il tracciamento del veicolo da parte delle Forze dell'Ordine.

I container... da sogno ritrovati a Napoli