Fino a 200 CV per rendere l'ibrida col cambio manuale ancora più sportiva

La Honda sta preparando una versione sportiva dell'ibrida CR-Z, che essendo dotata di cambio manuale punta sulla dinamicità di marcia per conquistare gli automobilisti più giovani e per tutti coloro che non si rispecchiano nella filosofia "eco sopra ogni cosa" delle auto ibride. Secondo gli inglesi di Autocar, la Honda CR-Z Turbo adotterà un 4 cilindri sovralimentato declinato in due livelli di potenza, pari a 160 e 200 CV, che dovrebbero supportare il design da hatchback moderna che gli stilisti giapponesi hanno voluto conferire alla loro 3 porte.

Il prototipo CR-Z Hybrid R Concept che anticipa l'auto di serie è stato esposto al recente SEMA Show di Las Vegas, con sotto il cofano il 1.5 litri che equipaggia la versione attualmente a listino: si tratta di un quattro cilindri da 122 CV, accoppiato a un unità elettrica in grado di erogare 14 CV. L'introduzione della "turbo" servirebbe anche a contrastare la principale novità dello stand Hyundai al Salone di Detroit, la Veloster.

Fotogallery: Honda CR-Z