7 grandi case automobilistiche hanno firmato l’intesa

L'unione fa la forza. "Elettromotrice", nel caso specifico, visto che Audi, BMW, Daimler AG, Ford, General Motors, Porsche e Volkswagen hanno fatto un passo avanti per realizzare concretamente la mobilità sostenibile adottando standard di connessione unico per la ricarica rapida dei veicoli elettrici in Europa e USA. I veicoli elettrici delle sette case automobilistiche adotteranno infatti la piattaforma standard di ricarica denominata Combined Charging System, che fornisce un unico connettore con gli standard di primo livello da 120V e di secondo livello da 220V.

La piattaforma Combined Charging System si basa sul protocollo di comunicazione HomePlug Green Phy, che permetterà l'integrazione fra i veicoli elettrici con le future applicazioni della Smart Grid, ovvero la rete elettrica intelligente che potrà essere installata in casa o in azienda. Secondo Ford, questo accordo sul sistema unico e condiviso di ricarica rapida a corrente continua agevolerà lo sviluppo e la pianificazione di infrastrutture sul territorio, faciliterà l'utilizzo dei veicoli elettrici, e migliorerà l'esperienza del prodotto per i clienti di veicoli elettrici.

Le auto elettriche si ricaricheranno alla stessa presa