La nuova gamma di sportive basate sulla Serie 3 mostra il suo volto

E’ nata una nuova BMW e si chiama Serie 4. Al di là del prototipo che debutterà al prossimo Salone di Detroit (14-27 gennaio 2013) anticipando senza troppi veli la versione a due porte della nuova Serie 3, la BMW Serie 4 Coupé Concept segna l’esordio di una nuova gamma di modelli che vedrà con ogni probabilità l’arrivo di una Serie 4 Cabrio, una Serie 4 GranCoupé, una M4 e forse anche una X4. Le foto diffuse con un discreto anticipo sul "NAIAS" mostrano un’aggressiva coupé con un’ampia presa d’aria anteriore, gruppi ottici a LED di disegno innovativo che si appoggiano ad un’aggressiva calandra a “doppio rene”, i grandi cerchi in lega, e una evidente nervatura sulla fiancata che si sposa con gli inediti sfoghi d’aria sui passaruota anteriori.

PIU' LUNGA, LARGA E BASSA DI PRIMA

Le dimensioni esterne della BMW Serie 4 Coupé Concept sono superiori rispetto a quelle dell'attuale BMW Serie 3 Coupé (E92), mentre risultano in alcuni casi uguali a quelli della nuova Serie 3 (F30). Il passo è infatti pari a 2.810 mm (come la nuova Berlina), ovvero 50 mm più della Coupé di oggi, così come superiore di 21 mm è la lunghezza (4.641 mm) e di 44 mm la larghezza. La linea del tetto è invece più bassa di prima di 16 mm, raggiungendo quota 1.362 mm. Anche le carreggiate sono state allargate, risultando così maggiori di 45 mm davanti (1.545 mm) e di 80 mm dietro (1.593 mm). I presupposti per un baricentro ottimizzato e per dinamica di guida superiore ci sono tutti, soprattutto in vista della futura M4.

INTERNI "INDIVIDUAL"

In mancanza di dati ufficiali su motorizzazioni e dotazioni tecniche non resta che osservare anche gli interni della BMW Serie 4 Coupé Concept. Questi mostrano un trattamento raffinato ed esclusivo ottenuto con i materiali e i pellami di BMW Individual, ma a parte ciò appaiono uguali a quelli della nuova BMW Serie 3. Curiosa è la finitura in pelle intrecciata utilizzata sui sedili, nei pannelli porta e persino nei vani portabicchiere. Evidente è anche l’utilizzo del cambio manuale a 6 marce, ma trattandosi solo di una proposta di stile si può prevedere il futuro utilizzo di cambi automatici e di tutti i propulsori più potenti della Serie 3. Restiamo in attesa di comunicazioni ufficiali da parte della Casa di Monaco.

BMW Serie 4 Coupé Concept

Foto di: Fabio Gemelli