Nel centro prove belga si valutano resistenza e affidabilità delle nuove nate dell'Ovale Blu

L'"inferno" delle Ford? E' a Lommel, in Belgio, il centro in cui vengono effettuate le prove di resistenza e affidabilità di tutti i nuovi modelli dell'Ovale Blu. L'ultima a essere stata sottoposta a questo training è la Ford Fiesta, che ha percorso più di 850.000 chilometri e test in laboratorio a temperature comprese tra-40 a 82 gradi. A Lommel si simulano i fondi stradali più sconnessi e irregolari, tanto che c'è addirittura una replica esatta di una delle strade dal fondo più irregolare d’Inghilterra.

Nei laboratori vengono effettuate prove di resistenza e affidabilità che possono durare intere settimane, e perfino mesi. Una di queste prevede l’applicazione consecutiva sul cofano, per ben 3.000 volte, di una forza di 36 chili, per assicurare che le cerniere resistano nel tempo. Ford ha messo 115 nuove Fiesta a disposizione di 100 guidatori di tutte le età e dalle differenti caratteristiche fisiche, nell’ambito di un programma di ricerca che ha permesso ai guidatori di suggerire miglioramenti in base al proprio stile di vita e utilizzo quotidiano. I 100 guidatori sono stati coinvolti anche in una serie di prove molto particolari, come per esempio eseguire delle operazioni seguendo le istruzioni del manuale dell’auto, per assicurare che queste siano perfettamente comprensibili.

La Ford Fiesta restyling nascerà a Parigi

Foto di: Sergio Chierici