L'ibrida francese per la Le Mans ha percorso più di 300 km. Debutto più vicino

La versione da gara del sistema ibrido elettrico-Diesel Hybrid4 del gruppo PSA (adottato da Peugeot e Citroen su 508 RXH, 3008 Hybrid4 e Citroen DS5 Hybrid4) ha debuttato in pista con la 908 HYbrid4, LMP1 che dovrebbe debuttare il prossimo nell'ambito del nuovo Mondiale Endurance. Teatro dei primi 300 km della 908 HYbrid4 è stato il circuito portoghese dell'Estoril, dove si sono alternati al volante Nicolas Minassian, Stéphane Sarrazin e Alexander Wurz.

"Più che accumulare molti chilometri in pista, il nostro obiettivo era verificare che le principali funzionalità fossero operative - ha detto Bruno Famin, Direttore Tecnico di Peugeot Sport. Per noi è fondamentale analizzare i risultati e consolidare ogni passaggio prima di fare gli step successivi. Il sistema funziona e si è comportato in linea con le nostre aspettative; abbiamo cominciato a fare qualche regolazione. Siamo soddisfatti, è un passo importante per lo sviluppo di questa tecnologia. Ora il programma dei test di sviluppo è stato definito, sarà interessante vedere il comportamento della 908 HYbrid4 su un altro circuito. Iniziamo una fase di messa a punto sia del sistema sia della vettura per adattarne il comportamento. Non vogliamo bruciare le tappe: siamo all'inizio ed è prematuro svolgere test di endurance".

Peugeot 908 HYbrid4: battesimo all'Estoril