Android sale a bordo e sfida Apple

Google è ormai nell'industria dell'auto. Google car a parte, ora è il turno di AutoLink, un sistema operativo pensato per le auto che compete con il Carplay di Apple che abbiamo provato sulla Ferrari FF. Ed è sempre la stessa guerra: Apple, come ai tempi di Steve Jobs, difende i suoi prodotti chiudendosi in un guscio in cui nessuno può entrare (Carplay è nato e cresciuto a Cupertino); Google apre il sistema a tutti e collabora con altre aziende. Nel progetto ci sono Nvidia e big dell'auto come Audi, General Motors, Hyundai, Honda... in pratica è la fusione dei due mondi: quello delle quattro ruote e di Internet.

Google AutoLink è solo un nome ufficioso, ma tanto quello che conta è il suo scopo: fondere l'auto con lo smartphone. In pratica anche Android sale a bordo e sempre più automobilisti potranno accedere alle funzioni del proprio smartphone attraverso il display ed i comandi al volante. Come per la Google car, l'auto che si guida da sola, Google vuole condividere la sua conoscenza e mette a disposizione il progetto per ulteriori sviluppi congiunti. La presentazione, con i dettagli del sistema, ci sarà il 25 e 26 giugno a San Francisco. Occhi aperti su questa nuova finestra.

Apple CarPlay provato sulla Ferrari FF al Salone di Ginevra 2014




Google car: guida da sola ed è la prima auto progettata da Big G

Foto di: Eleonora Lilli