Dal giugno 2010 più di 40.000 sono state vendute in Italia

L'Alfa Romeo Giulietta ha centrato l'obiettivo vendite fissato per il 2011 raggiungendo con un buon anticipo quota 100.000. La cifra prennunciata dall'ad Harald Wester lo scorso gennaio è stata raggiunta anche grazie ai 42.938 esemplari venduti in Italia fino al settembre scorso. Non a caso la segmento C del Biscione è da alcuni mesi protagonista del mercato italiano ed europeo, unica vettura nostrana (assieme alla Lancia Ypsilon 5 porte) ad arginare l'avanzata delle case straniere.

Il "rotondo" risultato, ottenuto sulla base delle 40.000 Giulietta vendute nel 2010 (giugno-dicembre) in tutta Europa, conferma l'apprezzamento del pubblico in tutto in Vecchio Continente e lascia ben sperare per le linee produttive di Cassino e Piedimonte San Germano (FR) in cui nasce. Merito di questi primi successi va ascritto al design moderno e piacevole di Giulietta, alle motorizzazioni brillanti ed efficienti e ad una telaistica di prim'ordine che ha conquistato gli automobilisti e la stampa europea. L'arrivo del nuovo cambio automatico TCT a doppia frizione dovrebbe contribuire a mantenere alto il livello di apprezzamento del pubblico, nonostante un mercato che langue sui numeri di 15 anni fa.

Alfa Romeo Giulietta: grandi ambizioni

Foto di: Fabio Gemelli