E' successo in provincia di Bolzano. Dopo un matrimonio si era unito ai festeggiamenti

Quando si tratta di alcol e guida, non ci sono santi in paradiso che tengano. E' quello che devono aver pensato i Carabinieri e un parroco di Bolzano, trovato positivo all'alcotest dopo un controllo di routine dell'Arma. Secondo quanto riporta l'Alto Adige, il religioso si è giustificato con i militari riferendo che era di ritorno dai festeggiamenti di un matrimonio che aveva celebrato.

Le scuse però non sono valse a nulla e per il parroco altoatesino, risultato positivo con un tasso alcolemico nel sangue di 1,7 mg/l, è scattato il decreto penale per guida in stato d'ebbrezza. Per il sacerdote è dunque in arrivo una multa salata, mentre la confisca dell'auto sarebbe stata evitata in quanto non era di sua proprietà.