Piccoli ritocchi Made in Germany per la sportiva da 571 CV

Ali di gabbiano, 331 km/h di velocità massima e 571 CV che bruciano lo 0-100 km/h in 3,8 secondi: più sportiva di così non si può. La Mercedes SLS AMG è una di razza già di serie, eppure DD Costum ne ha realizzato un tuning a dir poco “fragoroso” che non passa inosservato. E quando diciamo “fragoroso” ci riferiamo al nuovo impianto di scarico in titanio dotato di catalizzatore racing che, abbinato al cambio Dct a sette rapporti, rende il V8 da 6,2 litri ancora più squillante. La SLS AMG del tuner tedesco è per palati raffinati anche dal punto di vista estetico.

Il programma di elaborazione vuole rendere la coupé aggressiva senza appesantirne le linee eleganti. Così ci sono solo piccoli ritocchi Made in Germany: un nuovo spoiler da applicare al paraurti di serie, bandelle sottoporta più ampie e un diffusore inferiore integrato. Il bodykit prevede anche cerchi in lega "Corniche Sport" a sette razze: all’avantreno pneumatici Michelin Pilot Sport da 265/30 R 20 da 20” e al retrotreno 295/25 R 21 da 21”. Interessante anche le sospensioni regolabili KW con "KW Hydraulic Lift System" che modificano l’altezza da terra fino a 40 mm grazie ad un pulsante collocato sulla console centrale.

SLS AMG DD Customs, sound al titanio