Il tuner tedesco elabora l'ultima delle GTI fino a 306 CV, in attesa della nuova

La Golf VI è ormai uscita di produzione, e il tuner tedesco ABT propone così l'ultimo kit di aggiornamento per la versione GTI, che è stata presentato di recente al Motor Show di Essen, in Germania. Il primo step di elabotazione della ABT Volkswagen Golf GTI Last Edition porta il 2 litri turbo da 208 a 256 CV, attraverso la riprogrammazione della centralina. Il secondo step, invece, prevede l'elaborazione della turbina, in grado i portare la potenza fino a 306 CV.

Per migliorare l'assetto e le doti stradali, ABT ha sviluppato una sospensione sportiva che abbassa l'altezza di 25 mm; con la motorizzazione più potente, sono previsti anche freni a disco da 345 mm. E' disponibile anche un kit aerodinamico, con spoiler anteriore, luci diurne a LED, diffusore posteriore, minigonne laterali, spoiler sul tetto e scarico a quattro terminali; in più, un set di specifiche ruote in lega, e alcune decals a forma di gocce di liquido rosso, che insieme ad altri dettagli caratterizzano l'immagine della vettura. Il prezzo di queste elaborazioni della Golf VI GTI non è ancora stato comunicato.

Volkswagen Golf VI GTI Last Edition by ABT

Foto di: Sergio Chierici