Veloster e i40 dominano la scena nello stand, affiancate dai concept

Il Salone di Ginevra (3-13 marzo) è per Hyundai l'occasione di presentare un modello al suo debutto mondiale, un'anteprima europea e una serie di proposte che prefigurano le tendenze tecnologiche che la Casa coreana ha in serbo per il futuro.

LA VELOSTER SBARCA IN EUROPA

L'anteprima mondiale spetta alla berlina di segmento D Hyundai i40, sviluppata in Europa (a Rüsselsheim) e disponibile in Italia a partire da giugno 2011 nella variante wagon. L'altra protagonista dello stand è la coupé 3+1 Veloster, presentata con un motore a benzina 1.6 GDI specificatamente studiato per il Vecchio Continente. Presentata come Curb al Salone di Detroit, la concept HCD-12 è un'anteprima europea e rientra nella definizione di UAV (Urban Activity Vehicle). Il design anticipa gli stilemi futuri della linea delle prossime Hyundai e fa da incubatrice alla tecnologia multimediale "Blue Link".

IL VERDE ECOLOGICO...ANZI, IL BLU

Il blu è anche il colore scelto per il programma di vetture ecocompatibili "Blue Drive", la cui portabandiera è l'elettrica BlueOn sviluppata sulla base della compatta di segmento A i10. La tecnologia delle celle a combustibile equipaggia invece il prototipo ix35 FCEV, versione ecologica del crossover coreano che promette di superare i 650 km di autonomia con un pieno di idrogeno.

Hyundai Curb

Foto di: Fabio Gemelli