Hanno sospeso l'agitazione Anisa e Figisc-Confcommercio

Si spacca il fronte dello sciopero dei benzinai indetto da oggi a venerdì. In seguito al tavolo concluso al Ministero dello Sviluppo Economico sul rinnovo del bonus fiscale per i gestori dei distrubutori. Hanno confermato la chiusura degli impianti le sigle Fegica Cisl e Faib Confesercenti, mentre per Anisa e Figisc-Confcommercio hanno sospeso la serrata

Ricordiamo che lo sciopero dei distributori aderenti è previsto dalle ore 19:30 di martedì 8 novembre fino alle ore 7:00 di venerdì 11 novembre e sulla rete autostradale dalle ore 22:00 di martedì 8 alle ore 6:00 di venerdì 11 novembre. Non scioperano i i gestori delle pompe di Toscana e Liguria, per non creare difficoltà alle operazioni di soccorso nelle zone interessate dagli alluvioni. Chi volesse fare scorta di carburante qui trova come fare rispettando la legge e le norme di sicurezza.