Arriva dopo l'estate con un listino che parte da 21.500 euro

Sarà in vendita quest'autunno e dal vivo la conosceremo bene al Salone di Parigi (4-19 ottobre). Intanto la produzione in serie della MINI 5 porte è iniziata. Nello stabilimento di Oxford e in quello di Swindon il Gruppo BMW ha investito ben 750 milioni di sterline ovvero circa 940 milioni di euro al cambio attuale. "L'obiettivo è creare sempre più posti di lavoro e fare degli addetti persone altamente qualificate", come ha spiegato Frank Bachmann, direttore delle due fabbriche. La MINI 5 porte è la prima del suo genere: ha più spazio a bordo, nel bagagliaio ed ovviamente costa un po' di più della tre porte. A separarle ci sono 800 euro, visto che per una MINI 5 porte Cooper 1.5 turbo benzina 3 cilindri da 136 CV si parte da un listino di 21.500 euro (nella nostra video-prova potete farvi un'idea su come va). Per una Cooper D a gasolio 1.5 3 cilindri da 116 CV bisogna invece mettere in conto almeno 22.750 euro, mentre per avere il 4 cilindri 2.0 a benzina da 192 CV della variante a 5 porte della Cooper S - che abbiamo messo sotto la lente d'ingrandimento nella nostra prova del #perchécomprarla - ci vogliono non meno di 25.750 euro. Cliccare qui per il listino completo.