Ripercorriamo le tappe più significative di un anno diviso tra crisi e fantasia, dando uno sguardo al futuro delle quattro ruote

Le concept cars rappresentano, da sempre, il futuro dell'auto. In un momento di crisi per il mercato occidentale i prototipi possono costituire uno sguardo verso soluzioni all'avanguardia, ma anche anticipare le reazioni del pubblico nei confronti di un certo linguaggio stilistico o mostrare esemplari di "preserie" quasi allo stadio di messa in produzione. Le interpretazioni più ardite, per motivi di costi, sono quasi sempre affidate ormai al mondo virtuale dei computer, mentre normali modelli di serie sono talora utilizzati per sperimentare diverse soluzioni tecnologiche, sempre più spesso legate all'elettronica. In più, i saloni dei mercati ormai non più "emergenti", che stanno muovendo tutta l'economia del mondo dell'auto, propongono versioni speciali nate per quegli specifici clienti, oppure destinati, con le opportune modifiche, a diventare basi per future "world car". Vediamo quali sono state alcune delle Citroen Numero 9

Citroen Numero 9

10%
  • BMW i8 Concept Spyder

    BMW i8 Concept Spyder

    10%
  • smart forstars

    smart forstars

    5%
  • Nissan TeRRA

    Nissan TeRRA

    5%
  •  Volkswagen Taigun concept

    Volkswagen Taigun concept

    3%
  • Audi Crossline Coupé Concept

    Audi Crossline Coupé Concept

    2%
  • Lamborghini Urus

    Lamborghini Urus

    5%
  • Hyundai i-oniq concept

    Hyundai i-oniq concept

    0%
  • Renault Alpine A 100-50

    Renault Alpine A 100-50

    14%
  •  Lexus LF-CC Concept

    Lexus LF-CC Concept

    5%
  • Porsche Panamera Sport Turismo Concept

    Porsche Panamera Sport Turismo Concept

    2%
  •  Peugeot Onyx concept

    Peugeot Onyx concept

    3%
  • Italdesign Giugiaro Brivido

    Italdesign Giugiaro Brivido

    7%
  • Bertone Nuccio

    Bertone Nuccio

    13%
  •  Pininfarina Cambiano

    Pininfarina Cambiano

    9%