Il listino della sportiva bavarese parte da 53.650 euro

A poco più di due mesi dalla diffusione dei dati ufficiali della BMW Serie 1 M Coupé, sono stati comunicati i prezzi dell'erede spirituale della prima serie della M3: per mettersi in garage la "M1" si parte da 53.650 euro. Nel listino sono anche presenti gli equipaggiamenti specifici dell'allestimento "M", come gli pneumatici anteriori e posteriori da 245/35 R19 e 265/35 R19, i quattro freni a disco autoventilanti e perforati, le modanature in Alcantara con cuciture a contrasto arancioni e le sospensioni specifiche: l'assale anteriore presenta un telaietto supplementare collegato ai braccetti e ai giunti a doppio snodo, mentre il retrotreno adotta bracci specifici e alleggeriti.

Non è previsto - nemmeno su richiesta - lo sterzo attivo "Active Steering", mentre gli interni in pelle "Boston", che sulla 135i Msport richiedono un esborso di 1.460 euro, sulla Serie 1 M Coupé vengono offerti come dotazione standard. Forse per non inficiare la rigidezza torsionale della scocca e non incrementare la massa della vettura, non è previsto il tettuccio scorrevole-inclinabile in vetro ad azionamento elettrico. Una curiosità: è possibile rimuovere la "scritta del modello" dal cofano del porta bagagli... nell'eventualità che un possessore di una BMW M voglia passare veloce, ma inosservato.

La BMW 1M di traverso su un grattacielo

Foto di: Giuliano Daniele