Alfa Romeo 4C, Nissan GT-R Nismo, Mercedes SL sono alcune macchine uscite di strada nella Hillclimb...

Si chiama Festival of Speed e molti dei piloti che hanno partecipato all’edizione 2014 di Goodwood non ci sono andati leggeri con l’acceleratore. Nella prova cronometrata in salita Hillclimb infatti c’è stato più di un incidente: per gli appassionati non è facile vedere infilarsi fra le tipiche balle di fieno dell’evento motoristico inglese sportive come l’Alfa Romeo 4C, la Nissan GT-R Nismo o icone aristocratiche come la Mercedes SL e l’Aston Martin DB7. Ma le auto fantastiche che hanno sfrecciato nella tenuta di Lord March sono davvero tante. Dalla LaFerrari verde ranocchia di Jay Kay alla Peugeot 208 T16 Pikes Peak guidata da uno dei piloti più veloci di sempre: Sébastien Loeb.


Senza contare le Maserati che hanno celebrato i 100 anni di storia del marchio del Tridente con il protototipo Alfieri e tanti modelli storici, prima fra tutti l’affascinante A6 CGS Berlinetta. Anche Mazda ha festeggiato a Goodwood un compleanno, quello della MX-5 che spegne 25 candeline. E non poteva mancare la Formula 1, con le monoposto di tutti i tempi a far urlare i motori in mezzo a una folla di oltre 250.000 spettatori, venuti a vedere idoli locali come Lewis Hamilton e ad applaudire campioni del mondo come Kimi Raikkonen o personaggi molto amati, come Felipe Massa.



L'incidente dell'Alfa Romeo 4C a Goodwood 2014




Guardate la piccola Alfa in carbonio uscire di strada al Festival of Speed di Goodwood 2014 al minuto 8:57:50...

Goodwood è anche il Festival degli incidenti