Sul podio sono salite anche la sua Ferrari 458 Italia mimetica e la Abarth 500 pied de poule

Lo ha detto anche Oscar Farinetti, il patron di Eataly, visitando pochi giorni fa la fabbrica di Maserati a Grugliasco: la Ghibli è così bella che "farà cambiare idea a molti, che torneranno a comprare italiano". Lapo Elkann non deve certo cambiare idea (visto che in garage ha solo Fiat-Chrysler), ma ci deve essere una particolare attrazione per questa supercar visto che è risultata la migliore della sua collezione. Lui l'ha personalizzata con una carrozzeria gessata e chi ha votato il sondaggio di OmniAuto.it l'ha preferita alla Ferrari 458 Italia mimetica, arrivata seconda (29% delle preferenze contro il 25%).


Con molto distacco al terzo posto si è piazzata la Abarth 5 pied de poule (%), che per la città è stata ritenuta dalla maggior parte dei votanti la soluzione più accattivante. Meglio pied de poule che mimetica o gessata. Questo tipo di carrozzeria sta bene sulle supercar, ma non sulle piccole cittadine. Proprio la Abarth 5 mimetica è stata la meno apprezzata, se si deve necessariamente optare per questo verde è meglio che sia su una Jeep Grand Cherokee... Poco più gradita è stata la Abarth 695 Competizione, che non ha scaldato gli animi. E non tingete di blu una Ferrari se volete essere notati! L'effetto jeans non ha fatto scalpore. Quindi, se voi poteste scegliere ex novo un'auto e una carrozzeria speciale che mix fareste?


[Nella foto da Facebook: Lapo Elkann alla fabbrica Maserati con le dipendenti]

Maserati Ghibli, gessata per Lapo Elkann

Foto di: Eleonora Lilli