Berlina e wagon scandinave "entry level" ad alta efficienza. Da 29.880 euro

Alle C30, S40 e V50 DRIVe, le versioni ad alta efficienza di Volvo, si aggiungono adesso le S60 e V60 DRIVe derivate dai nuovi modelli S60 e V60 lanciati nel 2010 e già disponibili presso la rete di vendita della Casa svedese.

BERLINA E WAGON

Oltre ad alcuni accorgimenti aerodinamici, rapporti di trasmissione allungati e pneumatici a bassa resistenza al rotolamento, le berlina e familiare nordiche sono ora disponibili con motore Diesel 1.6 litri Euro 5 introdotto nel gennaio 2011 ulteriormente sviluppato e abbinato a un cambio manuale a sei rapporti e alla funzione start/stop. Le emissioni di CO2 si mantengono così entro i 114 g/km nella S60 DRIVe e i 119 g/km nella V60 DRIve per consumi rispetivamente di 4,4 e 4,6 l/100 km rispettivamente nel ciclo misto.

DA 29.880 EURO

Equipaggiate con il motore 1.6 litri da 115 CV e 270 Nm di coppia massima a 1.750 giri, le S60 e V60 DRIVe raggiungono rispettivamente 195 e 190 km/h di velocità massima, accelerando da 0 a 100 km/h in 10,9 e 11,3 secondi. Le DRIVe di Volvo S60 e V60 sono disponibili negli allestimenti Kinetic, Momentum, R-Design e Summum a partire da 29.880 euro e 31.080 euro. Nella primavera del 2011 arriveranno inoltre anche la Volvo V70 DRIVe (119 g/km di CO") e la Volvo S80 DRIVe (119 g/km) con motore diesel Euro 5 ulteriormente migliorato.

Nuova Volvo V60

Foto di: Daniele Pizzo