Le auto della nostra storia celebrano i 150 anni dell’Unità d’Italia

L'edizione 2011 del Motor Show di Bologna (3-11 dicembre) accoglierà anche un nuovo spazio espositivo dedicato alle vetture che negli anni passati hanno animato strade e circuiti del nostro paese, intitolato "Icon Cars". L'inedita iniziativa permetterà ai visitatori della fiera emiliana di vedere da vicino alcune delle più importanti automobili storiche, esposte nel padiglione 31 con la collaborazione dell'Asi (Automotoclub Storico Italiano) che raggruppa 259 club italiani di collezionisti di auto d'epoca.

Nata nell'ambito delle celebrazioni per i 150 anni dell'Unità d'Italia, Icon Cars propone un'area di 3.000 metri quadri zeppa di vetture d'epoca suddivise in cinque aree tematiche caratterizzate dai colori verde bianco e rosso della bandiera italiana. Fra le protagoniste di Icon Cars ci saranno proprio le icone dell'automobilismo, dalle "ancêtres" di inizio secolo alle prime berline fino a quelle degli anni Cinquanta e Sessanta, passando per le vetture da corsa delle prime Mille Miglia e quelle vincitrici di importanti trofei. Per gli appassionati di auto d'epoca l'appuntamento è quindi fissato al Motor Show di Bologna 2011, per l'Icon Cars.

Mille Miglia 2011: vittoria a Mozzi-Biacca

Foto di: Daniele Pizzo