La casa torinese accompagna la Presidenza del Consiglio Ue

Le auto blu sono un problema quando le paghiamo noi. Ma sono anche un ghiotto strumento di visibilità per un Casa automobilistica quando sono impiegate per eventi istituzionali di alto livello. Ecco perché Fiat ha scelto di sponsorizzare il semestre italiano della Presidenza di turno del Consiglio dell’Unione Europea, fornendo una flotta di ben 61 veicoli nella formula politicamente più corretta di tutte: il comodato gratuito. Le Fiat “blu” per le verità sono grigie e si riconoscono attraverso il logo del Semestre italiano di Presidenza.


La flotta che dovrà garantire tutte le esigenze di trasporto delle Delegazioni e delle Autorità nazionali ed europee legate alla Presidenza italiana, è gestita da Leasys ed è composta 40 Fiat 500L, una Panda - tutte a doppia alimentazione Bi-Fuel metano/benzina - e 20 Minibus Fiat Nuovo Ducato diesel. Fiat-Chrysler non è nuova a questo tipo iniziative. Il Gruppo italo americano aveva già partecipato al 9° Summit Mondiale dei Premi Nobel del 2008 a Parigi, il G8 del 2009 a L'Aquila, l'anniversario dell'Unità d'Italia nel 2011 e dall'anno scorso è Official Global Partner di Expo 2015.

Fiat 500L partecipa alla 76esima Fiera del Levante

Foto di: Eleonora Lilli