La nuova Audi A3 nelle classiche versioni 3 e 5 porte si vedrà in settembre al Salone di Francoforte, ma intanto al Salone di Ginevra (3-13 marzo) la Casa d Ingolstadt vuole stupire presentando la A3 Concept in una inedita carrozzeria berlina, specialità del marchio dei Quattro Anelli che in futuro potrebbe avere una versione di serie, ci ha confidato il responsabile del design Wolfgang Egger.

LA PICCOLA BERLINA

Più che berlina si potrebbe parlare di una due volumi e mezzo, una vettura a metà strada fra compatta e coupé la cui carrozzeria realizzata in fibra di carbonio ed alluminio modellata intorno ad un telaio prelevato dalla RS3 Sportback che permette un peso di 1.540 kg. La A3 Concept è anche un dimostratore delle prossiem tecnologie Audi nel campo dell'illuminazione a LED, altro piatto forte della Casa tedesca. Le dimensioni di questa A3 berlina la collocherebbero a metà strada fra A1 ed A4: è lunga 4,44 metri, larga 1,84 ed alta, anzi bassa, 1,39 metri, mentre il passo di ben 2,63 metri oltre ad un'ottima abitabilità consente una capienza del bagagliaio di 410 litri.

QUATTRO DA 408 CV

Sulla A4 Concept Audi ha poi adottato il propulsore dalla nota entusiasmante già impiegato (e messo in moto) sulla Quattro Concept presentata all'ultimo Salone di Parigi. E' un 5 cilindri 2.5 litri che deriva da quello di RS3 e TT-RS ma che in questa elaborazione raggiunge ben 408 CV e 500 Nm dotato di cambio sequenziale S tronic dotato di "launch control" ed abbinato alla trazione integrale quattro: in teoria consentirebbe alla A3 Concept di scattare da 0 a 100 km/h in 4,1 secondi con consumi pari a 9,1 l/100 km ed emissioni pari a 212 g/km di CO2.

Audi A3 Concept

Foto di: Daniele Pizzo