In anteprima mondiale, a Bologna, i primi test drive dell’elettrica biposto

Per i visitatori del Motor Show di Bologna (3-11 dicembre 2011) si presenta un'occasione decisamente rara, ovvero la possibilità di provare in anteprima mondiale la nuova Renault Twizy. L'originale e inedito veicolo elettrico biposto dalle dimensioni minime sarà infatti a disposizione di chiunque vorrà mettersi alla guida per sperimentarne la guidabilità, l'abitabilità e la dinamica. Nell'area di prova non sarà possibile verificare l'autonomia dichiarata di 100 km o il tempo di ricarica di 3,5 ore, ma di certo ci si potrà fare un'idea sulla mobilità a zero emissioni già disponibile sul mercato.

Chi salirà sulla Renault Twizy potrà toccare con mano le tante novità raccolte in questo "Urban Crosser" a 4 ruote che è appena più grande di uno scooter (2,32x1,19x1,46 metri), ha due posti in tandem ed è spinto da un motore elettrico da 15 kW (20 CV). Questa versione destinata ai guidatori dotati di patente A1 o B ha un prezzo di listino di 7.690 euro in allestimento Urban, cui vanno aggiunti 49 euro mensili per il noleggio della batteria. Per i più giovani in possesso del solo patentino ciclomotori c'è invece la Twizy Urban 45, che con 5 CV arriva a 45 km/h e costa 6.990 euro (+45 euro mensili).

Renault Twizy, la gamma per l'Italia