Il prototipo si basa sulla Ford Kuga e si distingue soprattutto per il frontale

Dopo la cessione dei suoi marchi premium europei (Volvo, Jaguar, Land Rover, Aston Martin), Ford è tornata a guardare con attenzione al proprio marchio di lusso Lincoln, con l'intenzione di realizzare 7 nuovi modelli entro il 2014. Uno dei più strategici per il rilancio di Lincoln è la SUV-Crossover MKC, presente al Salone di Detroit (14-27 gennaio) in forma di concept car. Si tratta di fatto di una versione di lusso della recente crossover Escape, ossia la Kuga nel nostro mercato, sul pianale della Focus.

Stilisticamente, le forme sono quelle di una SUV alta, compatta e moderna, anche se non originalissima, con linea di cintura alta, linea di spalla sporgente e interrotta all'altezza del montante centrale, luci posteriori sottili a tutta larghezza, incorporate nell'ampio portellone; da notare anche il tetto panoramico in vetro e i grandi cerchi da 20" a sette razze. L'elemento più caratterizzante è comunque il frontale, con la tipica calandra cromata in due parti che prosegue nei fari a LED, in grado di accentuare la natura premium del modello, così come gli interni con rivestimenti in pelle chiara. Non sono ancora state annunciate le motorizzazioni, anche se i motori più probabili sono i 4 cilindri EcoBoost a benzina da 2 o 1.6 litri.

Al Salone di Detroit il marchio Lincoln risorge con la MKC SUV Concept

Foto di: Sergio Chierici