La conferenza stampa è stata anche l'occasione per il costruttore di stilare un primo bilancio del progetto

Fiat Likes U, il car sharing gratuito per le università nato dalla collaborazione tra Fiat e il Ministero dell’Istruzione, con il Patrocinio del Ministero dell'Ambiente, continua a crescere. Ieri a Milano, presso l’Università Cattolica del Sacro Cuore, si è svolta la conferenza stampa di presentazione della seconda fase del progetto, presente anche a Torino, Roma, Salerno, Parma, Cosenza, Pisa e Catania. Presentato il 13 settembre a Roma da Gianluca Italia, Head of Brand Fiat -EMEA Region, e da Francesco Profumo, Ministro dell'Istruzione, Fiat Likes U è stato accolto con grande entusiasmo dai giovani coinvolti nella prima fase che, dal 15 settembre al 15 dicembre, ha visto protagonisti due atenei: il Politecnico di Torino e la LUISS di Roma. Otto studenti su dieci sono entrati in contatto con il progetto, anche grazie ai partner l'Erasmus Student Network e le Ustation, ed oltre 1.800 studenti hanno utilizzato le vetture a disposizione (otto unità tra i modelli nuova Panda e 500L). Inoltre più di 500 giovani hanno partecipato alla selezione dei primi 4 Fiat Ambassador, ovvero degli studenti addetti a gestire il servizio di car sharing che per questo ricevono una retribuzione.

"Fiat Likes U", il car sharing gratuito per le università

Foto di: Eleonora Lilli